Opensuse

Notizie su Linux openSUSE

UMTSmon con openSUSE e NetworkManager

Umtsmon è un software che permette di utilizzare le varie chiavette modem vendute dai provider. Utilizzando umtsmon insieme a NetworkManager della openSUSE purtroppo non si riesce a navigare nonostante la connessione con il provider sia avvenuta con successo. Il problema è che umtsmon non può scrivere nel file /etc/resolv.conf il nameserver del provider.

Nvidia "driver error" dopo aggiornamento a Xorg 7.5.x


<>

Mi è capitato, dopo aver aggiornato Xorg alla versione 7.5 sulla mia fidata openSUSE 11.2, di avere un errore di questo genere:

================ WARNING WARNING WARNING WARNING ================

This server has a video driver ABI version of 8.0 that this

driver does not officially support.  Please check

http://www.nvidia.com/ for driver updates or downgrade to an X

server with a supported driver ABI.

=================================================================

(EE) NVIDIA: Use the -ignoreABI option to override this check.

(EE) Failed to load module "nvidia" (module requirement mismatch, 0)

 

Repository per openSUSE 11.2 per installare KDE 4.5 e Xorg 7.5

Per installare KDE 4.5 e Xorg 7.5 bisogna prima aggiungere questi repository con yast:

per KDE 4.5 http://download.opensuse.org/repositories/KDE:/KDE4:/Factory:/Desktop/openSUSE_11.2/

per Xorg 7.5 http://download.opensuse.org/repositories/X11:/XOrg/openSUSE_11.2/

Elevato uso della CPU con openSUSE 11.2 64 bit e KDE 4.5 Release Candidate

Provando la versione 4.5 di KDE RC ho notato un elevato uso della CPU quando il computer rimane in idle per qualche minuto. Avevo letto che si poteva mitigare la cosa disattivando tutti gli effetti grafici, ma nonostante questo il processo di Xorg continuava a consumare il 100% di CPU (50% con hyperthreading). La cosa strana è che il processo Xorg consumava tanta CPU solo se non si lavorava sul desktop, in modalità di idle appunto.

Installare Artisteer su openSUSE Linux

Artisteer è un software che ci permette di creare dei template per in nostri siti web. A corredo ci sono tante immagini e sfondi da poter utilizzare. Il software è acquistabile on-line dal sito http://www.artisteer.com/?p=purchase. Purtroppo non esiste una versione per Linux, ma per fortuna con wine si può aggirare il problema.
Prima di tutto installiamo wine, su openSUSE da console con i privileggi di root:

Automatic login da console

Normalmente l'automatic login in linux non può essere abilitato per le console. Per aggirare i questo limite bisogna editare, con i privilegi di root, alcuni files:

vi /etc/login.defs

Aggiungiamo questa riga

sudo da questo errore: Gtk-WARNING **: cannot open display:

Utilizzando il comando sudo per lanciare programmi che utilizzano X server, può succedere di avere questo errore:

sudo xterm

Gtk-WARNING **: cannot open display:

In questo caso da root utilizzate

visudo

per editare il file di sudo, cercate la riga che comincia con

Defaults env_keep

Installare su openSUSE il driver NDAS della Ximeta per utilizzare il Medley2+

Dopo l'acquisto del Medley2+,purtroppo per me, ho scoperto che per openSUSE 11.2 non esiste nessun driver NDAS. L'unica azienda che utilizza il protocollo NDAS è la Ximeta. Cercando su internet e sul loro sito wiki sono riuscito a risolvere il problema del driver. Prima di tutto bisogna scaricare la versione 1.1-24 del driver NDAS da questo link:

http://code.ximeta.com/dev/current/linux/ndas-1.1-24.tar.gz (versione a 32 bit)

Vpn Cisco con openSUSE 11.2

Con l'ultima release di openSUSE 11.2 il programma vpnc da qualche problema di connessione. Per risolvere il problema, fino a futuri aggiornamenti riparatori, consiglio di utilizzare il file vpnc-script della openSUSE 11.1; lo trovate in allegato.

Scaricate il file e sostituitelo all'originale nella directory:

/etc/vpnc

Problema con uno spazio storage SSH su NetStorage in Open Enterprise Server sp1 e SLES sp2

Il nuovo NetStorage di Novell permette di avere un accesso web sia sui dischi del server, che sui computer della rete locale tramite protocollo CIFS o SSH. Attenzione se avete creato uno storage SSH e cambiate la chiave ssh del pc (per esempio una nuova installazione del pc), bisogna cancellare dal file known_hosts la chiave ssh obsoleta. Nello specifico bisogna editare il file:

 

known_hosts

 

nella directory:

/var/opt/novell/xtier/xsrvd/.ssh

Condividi contenuti